IPOCAMPUS

International Business Agency

Accordo Italia-Liechtenstein: cade il segreto bancario nel Principato.

Il ministro dell'Economia e delle finanze, Pier Carlo Padoan, e il primo ministro e ministro delle Finanze del Liechtenstein, Adrian Hasler, hanno firmato oggi l'Accordo in materia di scambio di informazioni ai fini fiscali. Analogamente a quanto avvenuto con la Svizzera, l'Accordo pone fine al segreto bancario nel Principato. I due ministri - informa il Tesoro - hanno firmato anche un Protocollo aggiuntivo in materia di richieste di gruppo.
L'accordo tra Italia e Liechtestein consentirà di sviluppare ulteriormente la cooperazione amministrativa tra i due Paesi e quindi rafforzare il contrasto all'evasione fiscale.
L'Accordo sullo scambio di informazioni e il Protocollo aggiuntivo si applicano dopo la ratifica da parte dei Parlamenti dei rispettivi Paesi, a decorrere della firma. Di conseguenza lo scambio di informazioni potrà riguardare elementi in essere alla data di oggi.
Con la firma il Principato viene considerato ai fini della voluntary disclosure un Paese «non black list».
 
Il Sole 24 Ore

 We use cookies to improve your experience on this site. Read our policy