IPOCAMPUS

International Business Agency

  • Seychelles 1

    Innovative Solutions

    That will increase profitability

  • Seychelles 2

    Managing Complexities

    Of an ever-changing business environment

  • Seychelles 3

    Industry Insight

    To guide businesses through the toughest challenges

  • Seychelles 4

    Technical Know How

    To improve operational performance

  • Seychelles 5

    Leadership & Guidance

    Toward a financially successful future

  • Seychelles 6

    Offshore Company

    Fiscal Paradise, Money Transfer

  • Seychelles 7

    Insurance

    Unlimited coverage

"La Procura può perseguire i contribuenti anche se hanno già trovato l'accordo con l'Agenzia delle entrate".
 
«Ci sono capitali all'estero che potrebbero rientrare, questo è sicuro. Ma per far funzionare un provvedimento come questo occorre garantire, in parallelo, la certezza dell'immunità penale».

Altrimenti il legislatore non mantiene le promesse che hanno accompagnato il varo del provvedimento di voluntary disclosure , che rimarrà - come dire - monco». Perfettamente sintonizzati sulla medesima lunghezza d'onda e di pensiero due fra i commercialisti più noti del panorama italiano, Ezio Maria Simonelli e Roberto Spada, l'indomani dell'accordo italo-svizzero sulla cessazione del segreto bancario a cui si accompagna appunto una sanatoria per chi farà la dichiarazione volontaria dei capitali fino ad ora occultati.

«Ciò che ha già rilevato Victor Ukmar, mi trova d'accordo spiega Simonelli - perché dopo la confessione al fisco il calcolo delle imposte viene sottoposto alla Procura della Repubblica, che può riaprire il caso a versamento già avvenuto. Come è possibile che il contribuente che si ravvede, poi, con questo rischio incombente, si senta tranquillo?».

«È pur vero che in uno scenario così cambiato sottolinea Simonelli - chi decide di lasciare i capitali all'estero rischia davvero la galera. Oppure, vivendo una situazione da esiliato che non potrà più rientrare in Italia, dovrà seguire il proprio denaro, come qualcuno ha già fatto, e trasferirsi definitivamente oltre confine». «Bisogna ragionare in termini di realpolitik - conclude Simonelli - quindi, dato che ciò che interessa al Paese è che i soldi rientrino, ma dato anche che ci troviamo di fronte ad un provvedimento poco attrattivo perché, al contrario dei precedenti scudi, questa volta s'impone di pagare tutto ciò si sarebbe dovuto pagare in Italia in termini di imposte allora che questo provvedimento sia scevro da sorprese future. In buona sostanza, di fronte ad un comportamento di ravvedimento virtuoso si deve prendere atto che non ci devono essere altre conseguenze se non quelle patrimoniali». «L'importante è partire con un distinguo - sottolinea Roberto Spada - un conto sono le novità introdotte con l'accordo con la Svizzera, un conto è invece escludere l'azione penale per il cittadino che si ravveda. Il fatto che l'accordo sia stato finalmente firmato rappresenterà di certo una spinta per chi ha portato capitali all'estero in questi anni a procedere con la voluntary disclosure , ma è chiaro che questa opzione fino a quando non sarà combinata con un azzeramento dell'azione penale susciterà ancora molte perplessità. Mi auguro che questa contraddizione venga presto risolta poiché sono i molti i clienti dei commercialisti italiani pronti a sanare il loro debito con il Fisco italiano ma tutti preferiscono rimanere alla finestra per capire se e quando le sanzioni penali verranno tolte, come promesso, dal legislatore. Già perché, riguardo alla non punibilità penale c'erano delle buone intenzioni che adesso sono state rimandate. Non è normale che un Paese che propone il ravvedimento operoso e il contribuente lo accetta poi quando si decide di pagare il dovuto, si corra comunque il rischio di venire anche perseguito penalmente». «È il caso di ricordare - puntualizza ancora Spada - che l'intesa con la Svizzera lascia la Confederazione ancora tra i Paesi inseriti nella black-list ma la inserisce però nei Paesi che consentono lo scambio di informazioni finanziarie e patrimoniali. Ma in questo momento è innegabile che in Svizzera regni una caotica situazione all'interno delle banche. Una situazione ulteriormente appesantita dal fatto che il governo elvetico obbligherà i consulenti nazionali e le banche a denunciare i cittadini residenti che con sono in regola con la fiscalità del Paese a regolarizzare la loro posizione al più presto per non incappare in grossi guai»

Rendite finanziarie 2015 al 26% su interessi conti correnti bancari e postali dividendi e obbligazioni. L'aumento dal 20% al 26% dell'aliquota sulle rendite finanziarie è stato previsto con l'entrata in vigore del Dl n. 66/2014 articoli 3 e 4 come chiarito anche dalla circolare n.19/E Agenzia delle Entrate del 27 giugno 2014 e confermato dalla Legge di Stabilità 2015.

 

Cos'è la rendita finanziaria?

La rendita finanziaria al 26% come sancito dagli articoli 3 e 4 del Dl n. 66/2014 e confermata con la Legge di Stabilità 2015, si applica ai redditi di capitale ma anche ai redditi diversi di natura finanziaria e quindi anche ai redditi finanziari percepiti nell’esercizio di attività di impresa mentre sulle plusvalenze relative alle partecipazioni qualificate rimangono soggette alla tassazione sostitutiva che concorre alla determinazione del reddito del 49,72%. si applica quindi a:

1) dividendi percepiti.

2) interessi maturati su conti correnti bancari e postali.

3) redditi derivati da obbligazioni e cambiali finanziarie.

L'aumento rendite finanziarie al 26% da quando? L'aumento delle rendite finanziarie dal 20% al 26% parte dal 1° luglio 2014, pertanto, sui contratti annuali di obbligazioni e titoli o similari soggetti all’imposta sostitutiva della durata di 12 mesi stipulati prima di questa data, l'aliquota rendite finanziarie da calcolare è pari a seconda dei casi al 12% o al 20% mentre su quelli sottoscritti post data, l'aliquota è del 26%.

 

Casi di esclusione:

L'aumento rendite finanziarie 2015 con aliquota fissa al 26% prevede dei casi di esclusione perché tutelati nell'interesse pubblico. Pertanto, i casi di esclusione dall'aumento aliquota rendite finanziarie è per le seguenti rendite:

1) Titoli di Stato e buoni fruttiferi postali emessi dalla Cassa depositi e prestiti e dei titoli equiparati, emessi da organismi internazionali, l'aliquota sulle rendite finanziarie rimane al 12,5%.

2) Obbligazioni emesse da Stati inclusi nella white list, l'aliquota rimane al 12,5% anche per le obbligazioni emesse dai loro enti territoriali.

3) Obbligazioni di progetto aliquota al 12,5% solo per gli interessi maturati su questi strumenti finanziari ma non sui redditi di capitale o sui redditi diversi di natura finanziaria derivanti dalla loro cessione o rimborso.

4) Fondi pensione INPS e forme di pensione complementare rimangono esclusi dall'aumento delle rendite finanziarie al 26% in quanto già interessate dall'aumento dall'11% all'11,5% dell'imposta sostitutiva dovuta sul netto maturato nel 2014, introdotto sempre dal Dl 66/2014.

 

Cosa cambia nel quadro RW?

Cosa cambia nel quadro RW? Il decreto 66/2014 ha previsto l'aumento delle rendite finanziarie, i sostituti di imposta dal momento che non sono più obbligati ad effettuare la ritenuta in automatico sui redditi derivanti da attività finanziarie estere, potranno applicare le dovute ritenute alla fonte e le imposte sostitutive solo qualora vi sia stato specifico conferimento da parte del contribuente. Nel caso, in cui il contribuente non conferisca tale richiesta al sostituto d'imposta, dovrà compilare in maniera autonoma il quadro RW della dichiarazione dei redditi. Rimangono invece esonerati dall'obbligo di dichiarazione, i contribuenti che detengono conti correnti e depositi bancari all'estero se il loro valore è al di sotto della soglia di 10.000 euro.

 

Rendite finanziarie 2015 assicurazioni:

Aumento rendite finanziarie 2015 assicurazioni, riguarda l'aumento al 26% dell'imposta sostitutiva introdotta anche per i redditi di capitale derivati da contratti assicurativi e dalle plusvalenze derivate dalla vendita dei suddetti contratti. L'aumento applicato ai redditi di capitale, decorre dai contratti sottoscritti dal 1° luglio 2014 e alle plusvalenze realizzate a partire da predetta data a prescindere dalla data di sottoscrizione del contratto.

 

Redditi diversi di natura finanziaria affrancamento costi quando?

Redditi diversi di natura finanziaria affrancamento costi quando? Innanzitutto, spieghiamo che l'affrancamento dei costi, è possibile solo per i redditi diversi di natura finanziaria e nasce per non creare problemi nel calcolo delle aliquote sostitutive da applicare alle rendite finanziarie effettuate prima e dopo la data di aumento. Pertanto per evitare questa problematica, è possibile affrancare il costo o il valore di acquisto delle attività possedute dal contribuente al 30 giugno 2014, versando l'imposta sostitutiva al 20% calcolata sulla differenza tra il valore o il costo secondo i termini sanciti dal Decreto Affrancamento (Dm 13 dicembre 2011) e il valore o costo di acquisto delle stesse attività o il valore già precedentemente affrancato. In altre parole, l'affrancamento dei costi nelle attività finanziarie, consente al contribuente di prendere come costo delle rendite finanziarie, il valore alla data del 30 giugno 2014 al posto di quello originario in modo diverso a seconda del regime scelto dal contribuente, ossia se dichiarativo o di risparmio amministrato. Nel regime dichiarativo, l'affrancamento può essere effettuato mediante versamento dell'imposta sostitutiva entro il 16 novembre 2015 mente nel regime del risparmio amministrato, l'affrancamento dei costi deve essere per tutte le attività finanziarie detenute al 30 giugno 2014. L'imposta sostitutiva in questo caso, viene versata antro il 16 nomare 2014 dagli intermediari finanziari.

Per quanto riguarda invece il modo in cui deve avvenire la determinazione delle base imponibile sulla quale calcolare l’imposta sostitutiva del 20% sui redditi diversi di natura finanziaria, le plusvalenze e gli altri redditi diversi di natura finanziaria derivanti dall’esercizio dell’opzione vanno determinati al netto del 62,50% di eventuali minusvalenze, perdite o differenziali negativi se realizzati prima del 1° gennaio 2012 e non ancora utilizzati in compensazione, al netto di minusvalenze, negativi o perdite se realizzati dal 1° gennaio 2012 al 30 giugno 2014 e non ancora utilizzati in compensazione ed infine al netto delle minusvalenze, perdite o differenziali negativi qualora derivati dall’esercizio della medesima opzione.

 

Casse privatizzate 2015:

Per le casse privatizzate 2015 parte la nuova disciplina che uniforma la tassazione dei redditi percepiti da enti privati e alle forme di previdenza complementare, in un credito d’imposta a favore delle casse professionali. Il credito da portare a compensazione dovrà essere calcolato in base alla differenza tra l’ammontare delle ritenute e imposte sostitutive applicate nella misura del 26% sui redditi di natura finanziaria relativi al periodo che va dall’1 luglio al 31 dicembre 2014 e l’ammontare delle medesime ritenute calcolate nella misura del 20%. Si ricorda inoltre che l'importo compensato, non concorre ai fini di applicazione IRPEF e IRAP e consente la deducibilità degli interessi passivi, spese e e componenti negativi.

Il Fisco

Guida Fisco
  • Il Tesoro aggiorna le «black list» dei paradisi fiscali: escono 21 Paesi, tra cui Singapore e Isole Cayman.
  • Il Ministro dell'economia e delle finanze, Pier Carlo Padoan, ha firmato due decreti ministeriali che modificano le black list sulla indeducibilità dei costi e sulle Controlled Foreign Companies (CFC), gia emanate in attuazione rispettivamente degli articoli 110 e 167 del testo unico delle imposte sui redditi. In base a questo nuovo criterio, informa una nota, il decreto firmato oggi riscrive la black list sulla indeducibilità dei costi mantenendo nell'elenco 46 Paesi e giurisdizioni. Sono stati cancellati dalla black list 21 Paesi e giurisdizioni.
    Sono stati cancellati dalla black list 21 Paesi e giurisdizioni con i quali è in vigore un accordo bilaterale (Convenzione contro le doppie imposizioni oppure TIEA - Tax Information Exchange Agreement) o multilaterale (Convenzione multilaterale sulla mutua assistenza amministrativa in materia fiscale OCSE/Consiglio d'Europa) che consente lo scambio di informazioni in materia fiscale.
    I 21 Paesi
    Tra i 21 paesi e giurisdizioni posti ora fuori della 'black list' figurano:
    Alderney (Isole del Canale), Anguilla, ex Antille Olandesi, Aruba, Belize, Bermuda, Costarica, Emirati Arabi Uniti, Filippine, Gibilterra, Guernsey (Isole del Canale), Herm (Isole del Canale), Isola di Man, Isole Cayman, Isole Turks e Caicos, Isole Vergini britanniche, Jersey (Isole del Canale), Malesia, Mauritius, Montserrat e Singapore.
     I due decreti firmati oggi da Padoan, spiega la nota, «danno tempestiva attuazione alle disposizioni contenute nella legge di stabilità 2015, che hanno modificato i criteri previsti per l'elaborazione di tali liste con l'obiettivo di favorire l'attività economica e commerciale transfrontaliera delle nostre imprese. 
    La legge di stabilità (articolo 1, comma 678) ha previsto che l'unico criterio rilevante ai fini della black list sulla indeducibilita dei costi relativi a transazioni effettuate con giurisdizioni estere sia la mancanza di un adeguato scambio di informazioni con l'Italia. È stato eliminato il criterio relativo al livello adeguato di tassazione.
    «In materia di Controlled Foreign Companies (CFC) - afferma il Tesoro nella nota - l'elaborazione della 'black list' delle giurisdizioni estere è basata sui due criteri dello scambio di informazioni e dell'adeguato livello di tassazione delle imprese controllate estere (articolo 167 del testo unico delle imposte sui redditi). La legge di stabilità (articolo 1, comma 680) ha previsto che un livello di tassazione nel Paese estero inferiore al 50% di quello italiano è considerato sensibilmente inferiore a quello applicato in Italia. Con il decreto firmato - conclude il Tesoro - sono quindi stati eliminati dalla 'black list CFC' quei Paesi che, oltre ad avere un accordo con l'Italia sullo scambio di informazioni, applicano un regime generale di imposizione non inferiore al 50% di quello applicato in Italia: Filippine, Malesia e Singapore».
    • Guida Fisco

 
 

Lo sportivo famoso con residenza nel paradiso fiscale paga, in caso di conservazione del centro dei suoi interessi in Italia, sia Irpef, sia l'Iva ma non necessariamente l'Irap.

La presenza di un agente e i contratti con le società straniere non dimostrano, infatti, l'esistenza dell'autonoma organizzazione.

Lo ha sancito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 961 del 21 gennaio 2015, intervenendo sul caso di Loris Capirossi, ha condannato il campione al pagamento di Irpef e Iva, accogliendo, invece, il motivo sull'Irap.

A condannare il centauro al prelievo fiscale la locazione di una villa in Italia, intestata a una società olandese a lui riconducibile.

Nessun dubbio, quindi, sull'Irpef mentre per l'Irap l'erario dovrà attendere. I giudici di legittimità hanno, infatti, spiegato che il giudice di merito non può desumere l'esistenza di un'autonoma organizzazione dal solo fatto che l'esercente un'attività artistica o sportiva disponga di un agente e stipuli contratti con una società organizzatrice di spettacoli, senza estendere l'accertamento alla natura, ossia alla struttura ed alla funzione, dei due rapporti giuridici e senza prendere in esame le prove fornite dal contribuente.

Italia Oggi
Il Sole 24 Ore
Arrivano, svuotano il conto e convertono il denaro in diamanti.
«I gioiellieri di via Nassa ne stanno vendendo in quantità: una bustina un milione di franchi», racconta un professionista luganese. La leggenda narra che qualche facoltoso italiano, pur di non farsi identificare dal fisco, abbia addirittura preferito donare i propri soldi, avendo messo al sicuro, altrove, il "malloppo" e ritenendo più conveniente regalare gli "spiccioli" rimasti a Lugano piuttosto che rischiare di essere inseguito a vita dalla Finanza.
 
Gli irriducibili le escogitano tutte pur di sottrarsi al nuovo corso della weissgeldestrategie, la strategia del "denaro bianco", avviata dal governo federale all'insegna della trasparenza: una politica che ha determinato il cambio di proprietà di istituti come Bsi e Banca Arner, storici rifugi di capitali italici, e che ha fatto diminuire il numero delle banche e dei loro addetti. Senza parlare delle fiduciarie: nel cantone se ne contano un migliaio e qualcuna naviga in cattive acque. Dal 2007 al 2013 i dipendenti bancari in Ticino sono diminuiti di circa 1.300 unità (lo scorso anno erano in tutto 6.465), su un calo complessivo di 9mila unità per la Svizzera. Nello stesso periodo, le banche che hanno sede in Ticino sono passate da 27 a 18 e il loro gettito fiscale è crollato dai 107 milioni di franchi del 2005, ai 19 del 2013, ai 12 stimati per il 2014. «Lo scudo fiscale di Tremonti è costato alle banche locali un calo dei volumi gestiti del 20-30%», ammette un esperto di fiscalità internazionale. Non a caso, accanto alle gestioni patrimoniali, gli istituti ticinesi stanno rafforzando le attività di banca tradizionale, come dimostra nel 2013 la crescita del 17% dei depositi e del 6% dei crediti ipotecari.
 
In realtà la trovata dei diamanti è solo un espediente maldestro e rischioso: una scappatoia per pesci piccoli. Se il patrimonio costituito in "nero" è di grandi dimensioni le cose si complicano. La Confederazione elvetica ha infatti sottoscritto l'accordo per lo scambio automatico dei dati fiscali, firmato da 44 Stati dell'Ocse, che obbligherà dal 1° gennaio 2018 banche e fiduciarie locali a rivelare la posizione patrimoniale dei propri correntisti - in pratica, a non più garantirne l'anonimato - ponendo i contribuenti italiani che non hanno aderito allo "scudo" dinanzi al cruciale dilemma: autodenunciarsi all'Agenzia delle entrate, accettando un ravvedimento operoso, con sanzioni limitate e benefici penali, o lasciare in "nero" i soldi esportati illegalmente, ordinandone il trasferimento in uno Stato offshore, ma con il rischio di lasciare tracce indelebili che conducano all'identificazione della "refurtiva" e a sanzioni molto più gravi e onerose.
Oltre tutto la fuga rischia di rivelarsi inutile, perché le varie Bahamas, Panama, Singapore, considerate blindate dal punto di vista fiscale e penale, sono tra i firmatari dell'accordo Ocse; al quale finiranno per adeguarsi.
 
Sostiene Giovanni Pagani, gestore di una delle più antiche fiduciarie di Lugano: «La maggioranza dei nostri clienti è già regolarizzata e paga correttamente le imposte, ma a chi ci chiede cosa fare dei capitali non dichiarati consigliamo di aderire ai programmi di voluntary disclosure dei paesi di residenza, perché la possibilità di trasferire e nascondere i propri soldi è ormai limitata. Tentare l'ultima fuga ha sempre meno senso, perché lo scambio di informazioni riguarderà paesi che proteggono strenuamente il segreto bancario e paradisi fiscali apparentemente inaccessibili». Già oggi, per esempio, Singapore non accetta più denaro non dichiarato. E neanche Cipro è più un porto sicuro dopo il colossale prelievo forzoso sui conti delle banche di Nicosia per impedire il tracollo finanziario dell'isola. Restano i "paradisi" arabi, quelli dell'Est, tipo il Montenegro, i paesi asiatici come il Kazakhstan, o la Russia e in prospettiva la Cina: ma lì il gioco si fa più pesante e pericoloso. Allora tanto vale starsene a Londra con lo status di resident not domiciled, residente non domiciliato, che consente a chi risiede nella capitale inglese di operare attraverso una società domiciliata per esempio a Panama, pagando zero imposte sui redditi.
 
Ma perché le banche svizzere non sono più quelle di una volta? «Per il semplice fatto che nemmeno le autorità degli altri paesi sono più quelle di una volta», risponde a tono Paolo Bernasconi, tra i più noti legali della Svizzera, ex procuratore pubblico di Lugano e Chiasso, nonché autore di un libro che sta andando per la maggiore: Avvocato, dove vado? (Edizioni Casagrande). La Confederazione elvetica subisce la pressione degli Stati europei come l'Italia, la Francia, la Spagna, la Germania, più o meno afflitti da crescita del debito pubblico, che per far quadrare i bilanci dichiarano guerra all'evasione, almeno sulla carta. Spiega Luca M. Venturi, consulente in comunicazione di banche e fiduciarie: «Qui il segreto bancario sta venendo meno nei fatti, è uno spauracchio, come dimostra il traffico di liste di clienti trafugate da funzionari infedeli e vendute all'estero». Ce ne dà conferma Bernasconi: «Il segreto bancario svizzero è stato molto rosicchiato. Le eccezioni a favore delle autorità fiscali straniere sono molto aumentate e aumenteranno ancora fino al momento dello scambio automatico di dati». La spinta tende ad aumentare con l'approssimarsi del big bang, quando i vari Stati disporranno di una piattaforma tecnologica comune che renderà compatibile lo scambio dei dati. A quel punto ogni paese dovrà "apparentarsi" con un altro, scelto tra i propri partner commerciali, e rendere accessibile le informazioni sui propri clienti bancari. «Tra quanti bussano alle porte della Confederazione c'è l'Unione europea, che chiede - prosegue Bernasconi - che i 28 Stati membri negozino accordi bilaterali non solo con noi, ma anche con Vaduz, Montecarlo, San Marino e Andorra».
 
Il Sole 24 Ore
 

Feeds Exst

Il Sole 24 ORE - index
Il Sole 24 ORE - index

Polizze Rc Auto, rischio aumenti fino al 40% al Nord

La novità, nel caso, sarà contenuta nel decreto legge omnibus che accompagnerà la manovra. Si punterebbe a realizzare una vecchia ambizione di molti dei guidatori che viaggiano in...


Ungheria, il mistero delle riserve d’oro: decuplicate in due settimane

Al recente risveglio delle quotazioni dell’oro potrebbe aver contribuito anche l’Ungheria, che nella prima metà di ottobre ha addirittura decuplicato le riserve aurifere.A rivelare...


Con Trump il deficit Usa è aumentato del 17% in un anno

Le entrate fiscali con il taglio delle tasse alle aziende sono diminuite di un terzo mentre è aumentata la spesa pubblica. Pesano gli interessi sul debito...


In Italia solo il 44% voterebbe per restare nell’Ue (ma l’euro piace)

Gli italiani sono in larga parte favorevoli all’euro ma molto tiepidi sull’Unione europea. Lo rivela l’ultimo sondaggio Eurobarometro condotto tra l’8 e il 26 settembre 2018 da...


Niente reddito e investimenti senza un nuovo personale Pa

Una delle differenze più evidenti tra settore pubblico e privato è nella gestione e valorizzazione del capitale umano. È stato scritto più volte come la Pa non curi le risorse umane,...


Lo spread tra Italia e Germania è quello sugli investimenti

Per il nostro Paese il nodo più rilevante che si pone è quello della produttività e dell’innovazione. Dal 1998 la produttività italiana è rimasta pressoché stabile, a fronte di un...


Riscatto della laurea con quota 100, spinta in più dai fondi aziendali

Si punta a estendere ad altri settori (assicurazioni, chimici, trasporto pubblico) la facoltà di riscattare in via agevolata il titolo di studio concessa ai bancari...


Astaldi, spunta l’ipotesi di una rete Cdp

Giornata decisiva per il destino di Astaldi. Oggi è attesa la pronuncia del Tribunale di Roma sulla richiesta di concordato in bianco promossa dalla società oltre due settimane fa. E...


L’onda lunga di Wall Street sostiene Piazza Affari. Spread in calo

Occhi puntati sulle trimestrali. Corrono i tecnologici sulla scia del Nasdaq, a Milano acquisti su Stmicroelectronics. Petrolio in rialzo, euro sotto 1,16 dollari...


Legge bilancio 2019: ecco cosa prevede la manovra del governo

Pensioni, reddito di cittadinanza, flat tax. Ma anche sterilizzazione degli aumenti dell’Iva e pace fiscale. Ecco le principali misure della manovra da 37 miliardi del governo...


Wall Street Italia
Non smettere mai di capire

Cina si sbarazza di debito Usa, Treasury ai minimi di 1 anno

Per il terzo mese di fila, Pechino riduce le riserve di titoli del Tesoro Usa. Colpa dello yuan o si tratta di una ritorsione contro i dazi di Trump? L'articolo Cina si sbarazza di...


Quota 100, opzione donna e pensioni d’oro: le novità della manovra 2019

Il governo giallo-verde ha approvato la manovra di bilancio 2019 in cui al centro si trova il ricco capitolo previdenziale. L'articolo Quota 100, opzione donna e pensioni d’oro: le...


Giorno clou per la Brexit: May si deve inventare qualcosa

May vola a Bruxelles per trovare accordo sul divorzio. Si rischia ennesimo rinvio. L'articolo Giorno clou per la Brexit: May si deve inventare qualcosa sembra essere il primo su Wall...


Il DNA, un indicatore che non ha eguali

Il DNA, un indicatore che non ha eguali !! Il DNA è un indicatore incredibile che nel trading può darti un valore aggiunto che non troverai facilmente sul mercato, nell’immagine...


Mercati tesi per summit Brexit, si va verso un’altra stretta della Fed

La banca centrale Usa pubblica i verbali della riunione di settembre, che con ogni probabilità rafforzeranno l'idea di un altro rialzo dei tassi entro fine anno. L'articolo Mercati...


Una proposta alternativa per abbattere il debito

L’idea originale per abbattere la montagna di debito pubblico italiano, superiore al 130% del Pil, si poggia su due fondamenta principali: allungare la vita media del debito,...


Legge di bilancio oscura: l’impatto su consumatori e settore finanziario

Ogni punto di Spread son miliardi di capitale in fumo per le banche. Assicurazioni: ricaduta sulle piccole. In totale per i due settori una stangata sopra i 4 miliardi. L'articolo...


Investimenti alternativi sempre più alla portata della clientela private

“Gli investimenti alternativi, oltre ad offrire rendimenti decisamente interessanti, portano anche il cliente a muoversi con logiche di medio periodo, superando lo stress del mark to...


Bezos: in futuro mille miliardi di uomini nello spazio

Secondo Jeff Bezos la conquista dello spazio dovrebbe prendere ispirazione dal boom di Internet L'articolo Bezos: in futuro mille miliardi di uomini nello spazio sembra essere il...


La cura di Kroll al cyber crime nelle imprese

Si sente sempre più spesso parlare di cyber security. È un fenomeno che è esploso negli ultimi anni, coinvolgendo diversi ambiti da quello politico a quello economico. L'articolo La...


Wall Street Italia » Società
Non smettere mai di capire

Hawking inedito, su Dio e i “superuomini”

Un nuovo libro di Stephen Hawking è in uscita il 16 ottobre: "Brevi risposte a grandi domande"; ecco alcune anticipazioni L'articolo Hawking inedito, su Dio e i “superuomini” sembra...


Strategie di investimento in primo piano nel roadshow di M&G

Per affrontare una congiuntura complicata è necessario avere strategie chiare. Le mette in primo piano, nel suo roadshow autunnale, M&G Investments L'articolo Strategie di...


Un Monte di perdite per lo Stato: su Mps minusvalenza da 5,5 miliardi

Continua a sprofondare il titolo Mps: entro il 2021 lo Stato dovrà cedere la sua partecipazione del 68%, con la certezza di una perdita plurimiliardaria. L'articolo Un Monte di...


Italexit quasi impossibile, ma sempre più italiani aprono conti esteri

Molti banchieri, private banker e gestori di patrimoni di famiglie italiane, rivelano una nuova realtà: non pochi italiani facoltosi stanno spostando parte della loro ricchezza fuori...


Usa e Arabia Saudita si scambiano minacce, c’è chi vede petrolio a $400

Spunta video dei presunti assassini del reporter scomparso che lavorava per il Washington Post. JP Morgan e Ford non andranno al meeting di investitori in Arabia Saudita. Riad:...


Cosa sappiamo sul caso Savona, fra conti svizzeri e hedge fund

I contorni poco chiari delle dimissioni di Paolo Savona dal fondo Euklid e alcuni dubbi sollevati dal conto Svizzero; il ministro attacca Federico Fubini L'articolo Cosa sappiamo sul...


Addio agevolazioni fiscali farà aumentare tasse imprese

L’addio ai regimi agevolati previsto nella nota di aggiornamento al Def per finanziare le manovre espansive rischia di causare un aumento del tax rate. L'articolo Addio agevolazioni...


Monti confessa: Soros voleva la Troika in Italia nel 2011

A circa 20 anni di distanza dalla grande speculazione effettuata contro la lira italiana nel 1992 che gli valse pure la laurea ad Honorem dell'Università di Bologna, Soros influenzò...


Azimut Global Advisory arricchisce il suo team con l’ingresso di Massimo Giacomelli

Azimut Global Advisory, divisione di Azimut Capital Management focalizzata sui servizi di consulenza evoluta a clienti ad elevata patrimonialità fondata e guidata da Alberto e...


Governo: “Reddito di cittadinanza geografico”. Di Maio: “Solo per italiani”

Il governo, spiegano fonti, "sta definendo i dettagli di questa proposta con criteri che tengano conto della distribuzione geografica delle offerte di lavoro". L'articolo Governo:...


Wall Street Italia » Mercati
Non smettere mai di capire

Yellen critica Trump e il mercato azionario si indebolisce

L'ex presidente della Fed: "non è auspicabile che un presidente faccia commenti sull'operato" della banca centrale. Crescita del 3% "eccezionale ma non può durare". L'articolo Yellen...


Allarme Rating per l’Italia

Allarme Rating per l’Italia – Analista Simone Rubessi In seguito agli ultimi ribassi del nostro indice ed all’innalzamento dello spread, il nostro paese è a rischio declassamento del...


Mercati, occhio al “blackout” che potrebbe alimentare turbolenze

Il periodo di blackout delle operazioni di buyback, che tanto hanno sostenuto i mercati dal 2009, può certamente contribuire alla pioggia di vendite: è già successo a febbraio e...


Piazza Affari verso ulteriori record negativi

Il governo italiano è giunto al momento della verità: in poco tempo, nell’arco di una giornata di fatto, prima dovrà ottenere l’approvazione politica al decreto fiscale, con...


Mercati al palo, delusi da zero progressi Brexit

Mercati congelati, delusi dalla mancanza di grandi progressi nei colloqui sulla Brexit. L’indice paneuropeo EuroStoxx 600 è in rosso con la maggior parte delle piazze azionarie e dei...


Bezos, Gates e gli altri: quanti miliardi hanno perso in un giorno

Il crollo azionario di mercoledì ha fatto sfumare in un solo giorno un patrimonio a nove zeri per Jeff Bezos e gli altri "big" della borsa americana L'articolo Bezos, Gates e gli...


Spread? No, la vera paura è l’Italexit: lo dicono i CDS

Una paura che emerge dalle quotazioni dei Cds, come calcola la società specializzata Calipso. L'articolo Spread? No, la vera paura è l’Italexit: lo dicono i CDS sembra essere il primo...


Bond Usa, “la corsa non è ancora finita”

Economista James Rickards: ci vuole coraggio per andare lunghi quando altri shortano con questa intensità, ma tattica contrarian potrebbe dare grandi frutti. L'articolo Bond Usa, “la...


Mnuchin: Se Cina liquida Treasuries “non perderò il sonno”

Il Segeratario del Tesoro Usa, Steven Mnuchin, si è detto fiducioso del fatto che la Cina non troverà conveniente cercare rappresaglie vendendo Treasuries L'articolo Mnuchin: Se Cina...


Panico a Wall Street, il 10 ottobre ordini di vendita ai massimi dal flash crash

Ondata di vendita senza precedenti spinge in basso lo S&P 500, che registra la terza peggiore performance dell'anno: ecco come prevedere la prossima. L'articolo Panico a Wall Street,...


Repubblica.it > Economia
Repubblica.it: gli ultimi articoli della sezione Economia

Borse positive in scia a Wall Street, spread in calo

Listini in rialzo, oggi il vertice dei capi di Stato e di governo a Bruxelles sulla Brexit. Il differenziale Btp/Bund prosegue la flessione degl ultimi giorni


Manovra, stretta su banche e assicurazioni. Consumatori in allerta per il caro-premi

La legge di Bilancio prevede di far salire l'acconto che le compagnie pagano sulle tasse dovute per i premi raccolti. Altroconsumo: "I clienti non dovrebbero essere toccati, ma...


Da Blackrock a Uber, tutti i big che disertano la "Davos del deserto"

Dopo l'esplosione del caso Khashoggi, pioggia di defezioni al maxi appuntamento di fine mese organizzato da Riad. Rinunciano Ford, Blackstone e Viacom. Restano confermati Mnuchin e...


Inflazione rivista al ribasso: +1,4% a settembre

I prezzi sono scesi dello 0,5% rispetto ad agosto


Auto, settembre nero in Europa: -23,4% per le vendite

Drastico calo delle imatricolazioni secondo i dati diffusi dall'Acea. La flessione dovuta anche all'introduzione dei nuovi test Wltp di omologazione che hanno spinto i dati di agosto....


Toninelli: "A24, alcuni piloni in condizioni allarmanti". Ma il gestore lo smentisce

Il ministro delle Infrastrutture e Trasporti parla di condizioni di "degrado" e spiega di averli visti "personalmente" mentre una relazione da poco inviata al dicastero spiega che la...


Al via i rimborsi per i risparmiatori traditi dalle banche: come richiederli

Arrivano i primi indennizzi per centinaia di risparmiatori traditi dalle banche venete e dagli istituti del Centro Italia. I risarcimenti, pari al 30% delle somme perdute, saranno...


Bankitalia: scende il debito pubblico, effetto del calo delle giacenze sul c/c del Tesoro

Ad agosto registrato un decremento di oltre 15 miliardi sul mese precedente, a quota 2.326,5 miliardi. In mano straniera il 30,8% del debito tricolore


Il commercio online vale più di 27 miliardi, ma l'Italia è ancora in ritardo

Ci sono aspetti da migliorare, come la presenza delle imprese sui canali web per vendere all'estero


Plastica ecologica dal Tetrapak: la startup piemontese alla conquista del globo

Ecoplasteam è supportata dalla Swiss Merchant Corporation: dai contenitori fatti di cellulosa, plastica e alluminio ricava l'Ecoallene, un nuovo materiale plastico ecologico che può...


Risparmio.ilgiornale.it
Risparmio

Un anno complicato per i mercati emergenti

Le azioni e le valute dei mercati emergenti si sono indebolite dal febbraio 2018, cioè anche prima che le crisi in Turchia e in Argentina dessero il via al sell-off di agosto. Ciò è...


Fondi, rallenta la raccolta

Nel secondo trimestre del 2018 l’industria dei fondi comuni di investimento è cresciuta a livello globale del 4,4% raggiungendo 45,65 trilioni di euro. Valorizzati in dollari,...


Un Nobel alla sostenibilità della crescita

Quest’anno il Nobel per l’Economia è stato assegnato a Paul Romer e William D. Nordhaus per i loro studi sull’interazione tra innovazione, clima, dinamiche demografiche e sviluppo...


Bolla immobiliare, le città più a rischio

Dove scoppierà la prossima bolla immobiliare? Quali sono le città più a rischio? A tentare di dare una risposta è il Chief Investment Office di Ubs Global Wealth Management, che ogni...


I segreti dello Smart Money Index

Uno degli indici più famosi per comprendere quello che sta accadendo sui mercati azionari è lo Smart Money Index. Questo indice ha anticipato i più rilevanti movimenti rialzisti e...


Investimenti, i rendimenti attesi nei prossimi cinque anni

Azioni, obbligazioni, materie prime, liquidità. Quali sono i ritorni che gli investitori possono attendersi dalle diverse classi di attività nei prossimi cinque anni? Su questo tema...


Fondi comuni d’investimento, come affrontano le ondate di rimborsi?

I fondi comuni d’investimento offrono un buon livello di liquidità ai propri sottoscrittori. In generale risulta più facile, immediato e conveniente negoziare quote di un fondo...


Etf, l’azionario Usa guida la raccolta

Con oltre 7.800 strumenti quotati in tutto il mondo e masse gestite che hanno superato i 5.000 miliardi di dollari a livello globale, l’industria degli exchange-traded product, che...


Le tante facce degli ‘emergenti’

L’universo dei mercati emergenti è diventato sempre più variegato e lontano dal quadro uniforme di alcuni decenni fa. La Tailandia non accusa danni dalle turbolenze degli Em. La crisi...


Business, l’Italia resta indietro

L’Italia fatica a stare al passo con il resto del mondo sviluppato e perde posizioni nella classifica dell’attrattività per il business globale. E’quanto emerge dalla settima edizione...


WSJ.com: Europe Home
Europe Home

Teva Bids for Mylan, Seeking to Create Biggest Generics Firm

Teva Pharmaceutical has proposed to acquire rival Mylan for about $40 billion, a tie-up that would create the world’s biggest generic drug company by sales.


Credit Suisse Profit Rises

Credit Suisse posted an improved profit due, in part, to a pickup at its investment bank.


Traders Wield Social Media

Some individual investors are building trading careers using social media as their primary tool.


Migrants' Trip Takes a Tragic Turn

Their overloaded and listing boat collided with a rescue vessel; its captain and a crewman have been detained.


Norway Steams Up Investors in Pipeline

Investors in a gas pipeline are suing the government of Norway, usually seen as a safe place to do business, over changes they say will cost them billions of dollars.


Behind Ginni Rometty's Plan to Reboot IBM

Spending time with IBM CEO Ginni Rometty shows how she is trying to reinvent the nearly 104-year-old tech icon while it continues a yearslong slump.


Limited Fallout From Greek Bond Slump

Greek government bonds are in free fall. But looking at markets elsewhere in the eurozone, the stress barely shows.


Primark Grapples With Impact of Weaker Euro

Months away from its entry into the U.S., fast-fashion retailer Primark is also grappling with the impact of a weakening euro.


Peugeot to Boost Production

French car maker PSA Peugeot Citroën said it would increase production this year to capitalize on growth in European auto markets.


Fortunes of Kering Brands Diverge

Fashion holding company Kering reported Thursday a 3% increase in first-quarter revenue to €2.72 billion as strong sales at Yves Saint Laurent failed to make up for sluggish growth at...


Financials
Financials

London share wrap — housebuilders lead declines


Nordea drawn into alleged money laundering scandals

Kremlin critic Bill Browder files complaint against Nordic region’s biggest lender


Crest Nicholson warns on profits, CFO exit


Segro pushes up new leasing thanks to e-commerce demand


What sporty cars say about your fund manager

Taking the chequered flag with a powerful car could be a manifestation of ‘illusory superiority’


If winter is coming, will cash be king?

Cash — just don’t have too much in your portfolio


Ariane de Rothschild on why she wants to shake up private banking

Head of Edmond de Rothschild on the future of wealth and the family feud


Lost pensions could be worth £20bn

New study suggests millions of pots worth an average £13,000 are going unclaimed


Italy’s ambitious budget proposals in charts

Rome thinks plan will stimulate growth but critics worry about debt burden


Angolan bank chief warns lenders to boost capital

Institutions will disappear if they fail to reform, says Jose de Lima Massano


CNN.com - RSS Channel - App International Edition
CNN.com delivers up-to-the-minute news and information on the latest top stories, weather, entertainment, politics and more.

Sources: Saudi officer with ties to crown prince oversaw Khashoggi interrogation


Welcome to the era of impunity

"It doesn't matter. We won."


Chinese star Fan Bingbing seen in Beijing after lengthy disappearance

Chinese film star Fan Bingbing has appeared in public for the first time since she vanished without a trace three months ago, sparking rumors that she had been disappeared by the...


France's Macron reshuffles cabinet amid scandals, plummeting popularity

A year and a half into his first term, French President Emmanuel Macron is looking for a new start.


Recreational marijuana is now legal in Canada

Recreational marijuana is now legal all over Canada.


Harry and Meghan visit drought-stricken area on Australia tour


In photos: Prince Harry's and Meghan Markle's royal tour

Prince Harry and Meghan Markle, the Duke and Duchess of Sussex, on Tuesday kicked off an official royal tour of Australia, New Zealand, Tonga and Fiji.


May's Brexit crisis a 'Gordian knot,' EU warns

British Prime Minister Theresa May will face EU leaders Wednesday in a make-or-break summit, as European Council President Donald Tusk warned the UK is barreling towards a disastrous...


He was born an Indian prince but chose to become a Netflix star

Saif Ali Khan is no stranger to show biz.


Trump calls Stormy Daniels 'horseface' in Twitter tirade

The notifications began hitting phones just after sunrise.


Top News & Analysis

Tesla buys new plot for its first China factory

Tesla successfully acquired an 864,885-square meter plot in Shanghai's Lingang area for the electric car maker's new factory.


How to unlock Brexit negotiations? EU leaders search for a solution

Brexit negotiators crashed high expectations that a deal over the Irish backstop was imminent during the weekend. CNBC looks at the next steps in the Brexit process:


Greetings, death: Coca-Cola's marketing slogan backfires badly in New Zealand

The beverage company had a vending machine signage in New Zealand that read, "Kia ora, mate" — which essentially translates to "Greetings, death," in the Maori language.


Asia's natural gas prices are rising. Now higher oil prices and tariffs could cause more pain

Prices of Asia's liquefied natural gas are set to go up on the back of surging oil prices and tightening supplies, analysts say.


Google's YouTube suffers a major outage

When users tried to access YouTube.com, they were greeted with a blank page that showed no videos. On the app, an error message read, "There was a problem with the network [503]."


IMF's Christine Lagarde postpones trip to the Middle East

The IMF's Christine Lagarde had been scheduled to attend an investing event in Saudi Arabia which has seen mounting cancellations since the disappearance of Washington Post columnist...


Bank of America CEO Moynihan says he cut jobs equal to the workforce of Delta Air Lines

Bank of America CEO Brian Moynihan said that the adoption of technology at the second-biggest U.S. lender has allowed him to cut 100,000 workers in less than a decade.


Suspects in journalist's disappearance had close ties to Saudi prince: NYT

Several of the suspects who were identified by Turkish officials in the disappearance of journalist Jamal Khashoggi had close ties to Crown Prince Mohammed bin Salman, The New York...


Trump says Cipollone will serve as next White House counsel

In an interview with the Associated Press, Trump said Cipollone, a former U.S. Justice Department lawyer who is currently litigation partner at Stein Mitchell Cipollone Beato &...


Trump says he's not to blame if Republicans lose the House in midterms

Trump spoke about his efforts on the campaign trail and said he didn't believe anybody ever had "this kind of impact."


Ipocampus Diamonds & Gold
 
 
 
 
 
 
 

 We use cookies to improve your experience on this site. Read our policy